addalert addcircleoutline addlocation add arrow-down-left arrow-down-right arrow-down arrow-left arrow-right arrow-up-right arrow-up ascent assessment bin bookmarkoutline calendar-add calendar camera caret-down caret-left caret-right caret-up check chevron-down chevron-right clock close cloud-upload cog collectionsbookmark content-view-grid content-view-list datacheckerflag1 datadownload data-upload descent directions expandhorizontal expand-horizontal-2 expand-horizontal expand-vertical eye-off eye fileadd1 filecopy filenew2 filestatisticadd2 filetaskssubtract file-images-upload fullscreenexit gauge groupadd heart home infooutline info link list-number location-pin lock logout map mobile morevertical mylocation navigateprevious navigation-drawer nearme noteadd pen pencil-write pencil personoutline pindrop place playcirclefilled playlistaddcheck power-button publish refresh remove return routes-favourites scissors search share starhalf staroutline star supervisoraccount synchronize2 text-redo time-upload timeline timer track-route trendingflat trendingup user-add users visibility vote-star-banner warning zoomin badge1 medal3 medal5 starbanner starcircle starsubtract

Zogno - Val Taleggio - ciclabile della Val Brembana - Cornello dei Tasso - San Pellegrino Terme (Bergamo)

78 km Distanz
1.300 m Aufstieg
1.300 m Abstieg

(1 Bewertung)

Località di partenza: Zogno (312 m) Bergamo Lunghezza: 78,4 km Dislivello complessivo in salita: 1158 m Quota massima: 884 m Forcella di Bura Ciclabilità: 100% asfalto Arrivo: Zogno (312 m) Bergamo Acqua lungo il percorso: SI - Gerosa - Olda - S. Giovanni B. - Piazza Brembana - S. Pellegrino T. Come arrivare: da Bergamo si percorre la SP470 della Val Brembana fino a Zogno dove all’incrocio con via Ruggieri giriamo a destra. Giunti all’incrocio con via degli Alpini giriamo a sinistra e dopo pochi metri si trova un ampio parcheggio. Nel caso, come è successo a noi, il parcheggio fosse occupato dalle giostre o dal mercato si può parcheggiare dopo aver attraversato il ponte sul fiume Brembo, girato a sinistra su via Romacolo e a destra su via Grumello Attraversiamo il fiume imboccando via Pietro Ruggeri e al primo incrocio sulla sinistra giriamo su via degli Alpini. La seguiamo fino all’incrocio con la SP470 dove giriamo a sinistra. Qui dobbiamo prestare particolarmente attenzione perché questo tratto di strada è molto trafficato. In fila indiana pedaliamo velocemente per 2,8 km fino all’uscita sulla destra dove seguiamo la segnaletica stradale indicante Brembilla (5 km) e Gerosa (13 km). Dopo una breve galleria giriamo subito a destra seguendo l’indicazione stradale per Brembilla (3 km) e Gerosa (11 km). Siamo sulla SP24 che corre a fianco del torrente Brembilla e proseguiamo su questa strada passando da una sponda all’altra del torrente fino ad arrivare a Brembilla. Ci fermiamo per fotografare la chiesa dedicata a San Giovanni Battista (XIX sec.) in stile neogotico. Dall’inizio della SP24 a qui abbiamo percorso 4,7 km con una pendenza media del 3%. Proseguiamo dritto mantenendo il torrente sulla nostra destra fino ad affrontare i primi due tornanti. Continuiamo la salita, oltrepassiamo Gerosa e arriviamo alla cima Coppi della giornata, la Forcella di Bura (884 m). Da Brembilla a qui abbiamo percorso 10,9 km superando un dislivello di 500 metri con una pendenza media del 4,6% e una pendenza massima del 6,8%. Su queste strade si allenavano i campioni del ciclismo Felice Gimondi e Ivan Gotti. Siamo sul “Ciclo percorso Val Taleggio” e la segnaletica verticale indica, nella direzione opposta alla nostra, 14 km di discesa verso Brembilla. Noi iniziamo la discesa verso San Giovanni Bianco ed entriamo nella suggestiva Val Taleggio, oltrepassiamo il paesino di Peghera, dove ci sono gli stabilimenti di stagionatura e vendita del rinomato formaggio Taleggio e attraversiamo il ponte sul torrente Enna. Inizia la salita, oltrepassiamo …continua su: http://gianolinibike.it/node/8726


5,0
(1)



icon-helpcenter
icon-helpcenter
icon-helpcenter
Bikemap Newsletter
Top