addalert addcircleoutline addlocation add arrow-down-left arrow-down-right arrow-down arrow-left arrow-right arrow-up-right arrow-up ascent assessment bin bookmarkoutline calendar-add calendar camera caret-down caret-left caret-right caret-up check chevron-down chevron-right clock close cloud-upload cog collectionsbookmark content-view-grid content-view-list datacheckerflag1 datadownload data-upload descent directions expandhorizontal expand-horizontal-2 expand-horizontal expand-vertical eye-off eye fileadd1 filecopy filenew2 filestatisticadd2 filetaskssubtract file-images-upload fullscreenexit gauge groupadd heart home infooutline info link list-number location-pin lock logout map mobile morevertical mylocation navigateprevious navigation-drawer nearme noteadd pen pencil-write pencil personoutline pindrop place playcirclefilled playlistaddcheck power-button publish refresh remove return routes-favourites scissors search share starhalf staroutline star supervisoraccount synchronize2 text-redo time-upload timeline timer track-route trendingflat trendingup user-add users visibility vote-star-banner warning zoomin badge1 medal3 medal5 starbanner starcircle starsubtract

Piz Nair (3057 m)

25 km Distance
1,280 m Ascent
1,280 m Descent

(1 rating)

Il Piz Nair (3057 m) si trova in Alta Engadina (Svizzera), alle spalle del paese di St.Moritz. L'ottima carta "Bike Trail Map" della zona indica due vie di discesa dalla cima. La stessa carta riporta però un terzo sentiero sul versante sud segnato come non ciclabile, o quantomeno non annoverato fra i ciclabili. Proprio da questo sentiero scende la discesa descritta in questo itinerario, mentre una volta giunti alla base del versante sud, un sinlgletrack che alterna tratti in discesa a tratti pedalati conduce al Lago di Suvretta. Dal lago in poi la discesa è la stessa descritta in questo itinerario: http://www.mtb-forum.it/community/forum/showthread.php?t=48074 Al Piz Nair si può salire da almeno tre diversi versanti, ma l'opzione più logica (e più pedalabile) è quella che passa dal Lago d'Alv (Lej Alv) e raggiunge la cima da nord. In questo modo fra salita e discesa si percorrono praticamente tutti i versanti della montagna. Al Piz Nair arriva anche una grossa funivia che non effettua il trasporto bici ma che nei periodi di punta scarica praticamente sulla vetta parecchia gente. Come intuibile non si tratta quindi del posto ideale dove cercare la solitudine assoluta, ma sia la via di salita (se si esclude l'ultimissimo tratto) che quella di discesa sono in genere poco frequentate.  I sentieri sono ottimamente marcati e la segnaletica abbonda, quindi si tratta di un itinerario facilmente percorribile anche se non si dispone di GPS. Da Celerina è possibile prendere l'ovovia che sale a Marguns e che effettua il trasoporto bici risparmiando circa 500 m di dislivello in salita. Oltre Marguns la salita presenta delle rampe piuttosto ripide fino al Lej d'Alv, dopodichè...sono ancora più ripide! La discesa, superato un primo facile traverso, presenta una sezione rocciosa con qualche passaggio tecnico lungo la cresta est. Terminato questo tratto si piega a dx sul versante sud ed una serie di tornanti su fondo liscio porta alla base della bastionata dove ci si congiunge al sentiero che conduce al Lago di Suvretta.  Itinerario: St.Moritz - Celerina per ciclabile - Marguns (possibiltà di salire in funivia al prezzo di 14 Franchi biker+bici) - Lago Alv - deviazione a dx per Piz Nair - Fuorcla Schlattain - a sx su sentiero per Piz Nair - Piza Nair - discesa per il sentiero che percorre il versante sud - deviazione a dx per Passo/Lago di Suvretta - Lago di Suvretta - da qui in avanti vedere questo itinerario del Lago Suvretta linkato più sopra.  NB: come difficoltà è stato inserito difficile-medio in quanto la parte rocciosa in cresta presenta dei passaggi tecnici, mentre il resto dell'itinerario non presenta particolari difficoltà.  


5.0
(1)


icon-helpcenter
icon-helpcenter
icon-helpcenter
Bikemap Newsletter
Top