addalert addcircleoutline addlocation add arrow-down-left arrow-down-right arrow-down arrow-left arrow-right arrow-up-right arrow-up ascent assessment bin bookmarkoutline calendar-add calendar camera caret-down caret-left caret-right caret-up check chevron-down chevron-right clock close cloud-upload cog collectionsbookmark content-view-grid content-view-list datacheckerflag1 datadownload data-upload descent directions expandhorizontal expand-horizontal-2 expand-horizontal expand-vertical eye-off eye fileadd1 filecopy filenew2 filestatisticadd2 filetaskssubtract file-images-upload fullscreenexit gauge groupadd heart home infooutline info link list-number location-pin lock logout map mobile morevertical mylocation navigateprevious navigation-drawer nearme noteadd pen pencil-write pencil personoutline pindrop place playcirclefilled playlistaddcheck power-button publish refresh remove return routes-favourites scissors search share starhalf staroutline star supervisoraccount synchronize2 text-redo time-upload timeline timer track-route trendingflat trendingup user-add users visibility vote-star-banner warning zoomin badge1 medal3 medal5 starbanner starcircle starsubtract

Winterthur - Ossingen - Cascate del Reno - Rheinau - Marthalen (Svizzera - Cantone Zurigo)

71 km Distance
570 m Ascent
570 m Descent

(2 ratings)

Località di partenza: Winterthur (407 m) Lunghezza: 71,6 km Quota massima: 488 m Dislivello complessivo in salita: 839 m Ciclabilità: 100% - 90% asfalto e 10% sterrato Arrivo: Winterthur (407 m) Acqua lungo il percorso: SI - in ogni paese Come arrivare: dall’A1-A4 uscire a Winterthur – Wulfingen e imboccare la Hirzelstrasse che in seguito diviene Wulfingenstrasse. Giunti all’incrocio con Oberfeldweg si gira a destra dove ci sono alcuni parcheggi davanti alla chiesa. In caso siano tutti occupati si può continuare sulla Oberfeldweg sino all’incrocio con la Wartstrasse dove si gira a sinistra e si può parcheggiare nei pressi del campo sportivo, sempre a pagamento. Partendo da Winterthur imbocchiamo Talhofweg e giriamo a sinistra su Wartstrasse. Continuiamo sempre dritto dirigendoci verso la stazione ferroviaria dove, a causa dei lavori in corso, siamo costretti a salire le scale con bicicletta in spalla per sbucare su Bhanhofstrasse. Giriamo a sinistra su Stadthausstrasse e proseguiamo fino all’incrocio con Kasinostrasse dove giriamo prima a destra e successivamente a sinistra su Marktgasse. La via è piena di negozi e completamente pedonale, all’incrocio con Untere Kirchgasse giriamo a destra, costeggiamo la Stadkirche e ci fermiamo per scattare una foto al duomo. Giriamo a sinistra su Obere Kirchgasse e poi a destra su Marktgasse per una fotografia al Rathaus (1782-84). Proseguiamo su questa strada fino all’incrocio con Untere Graben, giriamo a sinistra e all’incrocio successivo a destra immettendoci su Stadthausstrasse. Dopo la fontana giriamo a sinistra costeggiamo il parco, attraversiamo Museumstrasse e imbocchiamo Trollstrasse. La percorriamo quasi fino alla fine, giriamo a destra su Hermann Gotz strasse, sottopassiamo la linea ferroviaria e arriviamo su Ostrasse. Pedaliamo velocemente, mantenendo la ferrovia sulla nostra destra, percorriamo Hegistrasse giungendo alla stazione ferroviaria di OberWinterthur. Sempre seguendo la segnaletica verticale della pista ciclabile costeggiamo la Fraunfelderstrasse fino al bivio con la Hegmattenstrasse dove giriamo a destra. Inutile dire che fino a qui la pista ciclabile cittadina si è rivelata perfetta. Sottopassiamo la linea ferroviaria e successivamente anche la Fraunfelderstrasse e proseguiamo sulla Pappelweg. Seguendo la puntuale segnaletica verticale n. 45, di colore rosso dedicata alle biciclette, giriamo a sinistra sulla Pfaffenwiesensrasse e proseguiamo successivamente sulla Guggenbuhlstrasse. Sempre su pista ciclabile costeggiamo la Stadlerstrasse che in seguito piega verso destra. Sottopassiamo l’A1 e arriviamo a Stadel dove giriamo prima a destra e successivamente a sinistra immettendoci sulla Grundhofstrasse. Oltrepassiamo Grundhof e pedalando in mezzo alla campagna giungiamo a Kirch Dinhard. Giriamo a destra seguendo la segnaletica verticale indicante il n. 45 e arriviamo a Grut dove giriamo a sinistra e successivamente a destra immettendoci sulla Altikerstrasse. Inizia adesso una dura salita lunga 270 metri con una pendenza media del 9,7%. Giunti a Altikon percorriamo la Neunfornerstrasse, un lungo rettilineo che ci porta al ponte sul fiume Thur che dà il nome al Cantone Turgovia. Dopo il ponte la strada gira verso sinistra, ad un bivio seguiamo la segnaletica verticale indicante il n. 26 Schaffhausen (20 km) e Ottingen (6 km). Giunti a Fahrhof ci fermiamo alla fontana per fotografare una bella casa a graticcio. Pedaliamo in tutta tranquillità nella campagna Svizzera e, giunti a Burghof, giriamo a destra seguendo la segnaletica verticale indicante il n. 26 e Schaffhausen (20 km) e Ossingen (3 km). Velocemente raggiungiamo Ossingen dove …continua su: http://gianolinibike.it/node/9158


5.0
(2)



icon-helpcenter
icon-helpcenter
icon-helpcenter
Bikemap Newsletter
Top