Premium Badge Aus dem App Store herunterladen Hol dir Bikemap auf Google Play Turn-by-Turn-Navigation Offline Maps Bike Type Optimized Routing Premium Maps Individueller Fahrradcomputer Routen-Export Route Previews Sturzerkennung Premium Support

Radroute in Mozzanica, Lombardei, Italien

Da Caravaggio a Pandino

0
Diese Route in Bikemap Web öffnen

Diese Route in Bikemap Web öffnen

27 km
Distanz
51 m
Aufstieg
65 m
Abstieg
-:-- h
Dauer
-- km/h
√ł-Tempo
104 m
Max. Höhe

√úber diese Route

Partenza e arrivo dell’escursione su due ruote è il podere Montizzolo (111 metri di altitudine) a Caravaggio, nella Bassa bergamasca. La storica azienda agricola lungo la strada provinciale 185, la Rivoltana, si è allargata alla vendita di prodotti gastronomici tipici di alta qualità e alla ristorazione.

Imboccata la provinciale 135, a fianco del podere Montizzolo, transitiamo lì vicino dall’omonima cascina e, piegando a ovest attraverso i campi, raggiungiamo via Panizzardo. Scende perpendicolarmente dalla Rivoltana e la seguiamo, in direzione sud, inoltrandoci nel tipico paesaggio della pianura lombarda. Capralba è il primo centro abitato che si incontra.

Siamo nel mezzo del territorio del Parco dei fontanili della provincia di Cremona. Si tratta di risorgive incanalate dall’uomo, tipiche delle zone alluvionali. Optiamo per il fontanile Quarantina, poco dopo il paese, deviando a nord per alcune centinaia di metri.

Rientriamo su via Capralba e, guardando di nuovo a sud attraverso campi agricoli, puntiamo a Pieranica. Ci lasciamo alle spalle il centro abitato e all’incrocio tra viale Lombardia e la provinciale 71 pieghiamo a sinistra per Torlino Vimercati. Ci guidano le indicazioni per Pandino e, dopo aver fiancheggiato altre storiche cascine, siamo nel centro della cittadina dominata dal castello visconteo del XIV secolo.

Rientriamo passando prima per le vie di Palazzo Pignano. Le architetture di villa Marazzi e quelle romaniche della pieve di San Martino catturano la nostra attenzione.

Ci spostiamo a Scannabue. È da qui che, su via Benzoni, ci riportiamo indirizzandoci a nord sulla provinciale 71. Tornati a Torlino Vimercati percorriamo il tratto di pianura, con sosta al fontanile dei Grassi, che conduce a Vailate. Rieccoci in Bergamasca seguendo la provinciale 132. Attraversiamo Misano Gera d’Adda e, grazie a un sottopassaggio, superata la Rivoltana ci portiamo al parcheggio del santuario di Santa Maria del Fonte di Caravaggio. Un breve tratto di provinciale 185 e la nostra pedalata invernale tra i tesori della pianura si conclude.

 

Passe diese Fahrradroute mit dem Bikemap-Routenplaner an.

Mach sie zu deiner!

Du kannst diese Route als Vorlage in unserem Fahrrad-Routenplaner verwenden, damit du nicht bei Null anfangen musst. Passe sie nach deinen Bed√ľrfnissen an, um deine perfekte Radtour zu planen.