addalert addcircleoutline addlocation add arrow-down-left arrow-down-right arrow-enter arrow-left arrow-right arrow-up-right ascent assessment bin bookmarkoutline calendar-add calendar camera caret-down caret-left caret-right caret-up check chevron-down chevron-right clock close cloud-upload cog collectionsbookmark content-view-grid content-view-list datacheckerflag1 datadownload data-upload descent directions expandhorizontal expand-horizontal-2 expand-horizontal expand-vertical eye-off eye fileadd1 filecopy filenew2 filestatisticadd2 filetaskssubtract file-images-upload fullscreenexit gauge groupadd heart home infooutline info link list-number location-pin lock logout map mobile morevertical mylocation navigateprevious navigation-drawer nearme noteadd pen pencil-write pencil personoutline pindrop place playcirclefilled playlistaddcheck power-button publish refresh remove return routes-favourites scissors search share starhalf staroutline star supervisoraccount synchronize2 text-redo time-upload timeline timer track-route trendingflat trendingup user-add users visibility vote-star-banner warning zoomin badge1 medal3 medal5 starbanner starcircle starsubtract

Anello Passo Cento Croci e Passo del Bocco

63 km Distanz
1.330m Aufstieg
1.330m Abstieg

(1 Bewertung)

02/09/2016: Passo Cento Croci da Varese Ligure e Passo del Bocco dal versante parmense (63 km - 1.081 metri di dislivello)

La salita al Passo Cento Croci da Varese Ligure è lunga 13,5 km, ma è molto dolce. Le pendenze sono comprese tra il 5 e il 7% e, contrariamente a quanto pensavamo, il traffico è scarso. I panorami, invece, sono sempre meravigliosi: una volta usciti dal bosco, la vista spazia sui rilievi dell'Appennino, a cavallo tra Liguria ed Emilia Romagna. Il Passo si trova, infatti, in provincia di Parma. Scolliniamo abbastanza velocemente e scendiamo dal versante opposto per circa 3,5 km. All'incrocio, svoltiamo a sinistra, seguendo le indicazioni per il Passo del Bocco, che, da qui, dista 30 km. Continuiamo a scendere, più dolcemente, adesso, dirigendoci verso S. Maria del Taro e sbucando sulla SP359R, che, in falsopiano, risale la verdissima Valle del Taro per circa 10 km, proprio sul confine tra le due regioni. Veramente un posto fantastico e tranquillo, con traffico quasi assente. Al piccolo borgo di Santa Maria, deviamo a sinistra ed affrontiamo gli ultimi 7 km di blanda salita che ci conducono al Passo, dove c'è un grande rifugio. Da quassù si può scendere a Chiavari o Lavagna, ma anche a Varese Ligure. Pertanto, procediamo verso quest'ultima località e saliamo ancora per 3 km nella meravigliosa Foresta dell'Aveto, che, da sola, varrebbe un viaggio sin qua. Percorriamo, infine, gli ultimi 12 km in discesa, sempre immersi nella natura e nella pace di questo territorio fuori dal tempo, lontano dalla civiltà. Con molta prudenza, a causa del manto stradale dissestato, torniamo di nuovo nell'Alta Valle del Vara e, quindi, a Varese Ligure.


5,0
(1)



icon-helpcenter
icon-helpcenter
icon-helpcenter
Bikemap Newsletter
Top