addalert addcircleoutline addlocation add arrow-down-left arrow-down-right arrow-down arrow-left arrow-right arrow-up-right arrow-up ascent assessment bin bookmarkoutline calendar-add calendar camera caret-down caret-left caret-right caret-up check chevron-down chevron-right clock close cloud-upload cog collectionsbookmark content-view-grid content-view-list datacheckerflag1 datadownload data-upload descent directions expandhorizontal expand-horizontal-2 expand-horizontal expand-vertical eye-off eye fileadd1 filecopy filenew2 filestatisticadd2 filetaskssubtract file-images-upload fullscreenexit gauge groupadd heart home infooutline info link list-number location-pin lock logout map mobile morevertical mylocation navigateprevious navigation-drawer nearme noteadd pen pencil-write pencil personoutline pindrop place playcirclefilled playlistaddcheck power-button publish refresh remove return routes-favourites scissors search share starhalf staroutline star supervisoraccount synchronize2 text-redo time-upload timeline timer track-route trendingflat trendingup user-add users visibility vote-star-banner warning zoomin badge1 medal3 medal5 starbanner starcircle starsubtract

giro dei sibillini extreme

159 km Distance
4,140 m Ascent
4,140 m Descent

(0 ratings)

Partenza dall'alimentari nei pressi di Morichella, sul bivio per monastero-diga di Fiastra. La prima salita, quella che arriva ai piani di ragnolo, si prende dopo la frazione di Gabella Nuova, il bivio che sta di fronte al ristorante "La marchigiana". E' una delle salite più dure di tutti i sibillini, con pendenze che arrivano sopra al 20% nel tratto finale, fino ai pressi della fonte, Poi arrivati al P.sso Maddalena, girare a destra per Pintura di Bolognola. Passata la frazione di Fiastra, girare a sinistra per Cupi-Visso-Macereto (tratto che si fa anche alla medio fondo dei sibillini). Arrivati a Macereto, girare a sinistra per Ussita-Visso, si arriva al P.sso di Vallestretta, con una veduta stupenda, quasi dolomitica, del M. Bove Nord. Arrivati a Ussita, seguire le indicazioni per Frontignano e arrivati all'insegna, girare a destra per San Placido, Castelsant'Angelo sul Nera, passata la frazione, si gira a sinistra per Castelluccio-sciovie M. Prata. Passato Castelluccio (al Pian Grande), girare a sinistra per Acqusanta-Ascoli, si svalica Forca di Presta e diciamo che il "duro" è passato e a questo punto si fa la stessa strada della Gran Fondo dei Sibillini, solamente in senso contrario, fino a ritornare a sarnano e gli ultimi km sulla stessa strada percorsa all'andata.


0.0
(0)



icon-helpcenter
icon-helpcenter
icon-helpcenter
Bikemap Newsletter
Top