addalert addcircleoutline addlocation add arrow-down-left arrow-down-right arrow-down arrow-left arrow-right arrow-up-right arrow-up ascent assessment bin bookmarkoutline calendar-add calendar camera caret-down caret-left caret-right caret-up check chevron-down chevron-right clock close cloud-upload cog collectionsbookmark content-view-grid content-view-list datacheckerflag1 datadownload data-upload descent directions expandhorizontal expand-horizontal-2 expand-horizontal expand-vertical eye-off eye fileadd1 filecopy filenew2 filestatisticadd2 filetaskssubtract file-images-upload fullscreenexit gauge groupadd heart home infooutline info link list-number location-pin lock logout map mobile morevertical mylocation navigateprevious navigation-drawer nearme noteadd pen pencil-write pencil personoutline pindrop place playcirclefilled playlistaddcheck power-button publish refresh remove return routes-favourites scissors search share starhalf staroutline star supervisoraccount synchronize2 text-redo time-upload timeline timer track-route trendingflat trendingup user-add users visibility vote-star-banner warning zoomin badge1 medal3 medal5 starbanner starcircle starsubtract

GRAN FONDO DELLA CITTA' DELL'AQUILA

118 km Distance
1,650 m Ascent
1,640 m Descent

(0 ratings)

Percorso Lungo Il percorso lungo della Granfondo L’Aquila si sviluppa interamente nel territorio della Provincia dell’Aquila ed attraversa oltre alla Città dell’Aquila anche altri piccoli comuni limitrofi. Si parte dal Viale Collemaggio con la splendida facciata della Basilica di Collemaggio sullo sfondo, si attraversa la Città percorrendo Via Strinella, Viale della Croce Rossa e Viale Corrado IV°, quindi si prosegue sulla S.S. 80 in direzione Teramo fino alla Rotatoria tra Via E. Fermi e Via P. Borsellino, si svolta a sinistra e poi nuovamente a destra per Via delle Fiamme Gialle. Si supera la rotatoria sulla S.S. 80 in direzione Cermone, quindi si svolta a sinistra verso Preturo e si prosegue fino alla S.S. 17 in direzione Rieti fino all’incrocio di Rocca S. Stefano. A questo punto si svolta ed inizia la prima salita che da Rocca S. Stefano porta alla frazione di Forcelle di Tornimparte. Si riscende fino all’incrocio con la Via Amiternina e si prosegue verso la Frazione di Sassa, si gira a destra e si affronta la seconda salita del percorso che passando per Colle di Sassa, Poggio S. Maria e Collemare arriva nel territorio del Comune di Lucoli, si attraversano le Frazioni di S. Andrea, S. Menna e Casavecchia. Si riscende fino alla frazione aquilana di Genzano di Sassa e si sale (3° salita) per Colle di Roio e poi Poggio di Roio. Affrontata la discesa per Pianola si prosegue per Bagno Grande, Civita di Bagno e Cavalletto fino ad arrivare a Monticchio dove il percorso lungo si separa dal medio. Da Monticchio si prosegue per Fossa, Casentino, Villa S. Angelo per poi arrivare alla frazione di Stiffe (famosa per le grotte). Da Stiffe si torna verso S. Demetrio ne’ Vestini da dove il percorso prosegue in direzione L’Aquila. All’altezza di Onna, dove si svolta a destra per Paganica. All’incrocio con Via degli Alpini, si prosegue in direzione Pescomaggiore. Si affronta la penultima salita di giornata fino a Filetto. Lunga discesa fino a Camarda (veloce e tecnica). Da Camarda si prosegue in leggera discesa sulla S.R.17bis fino alla frazione di Paganica dove ci si ricongiunge con il percorso medio dopodiché superata la salita di Tempera si raggiunge la rotatoria di Gignano. Ci si immette su Via Panella fino a Via A. Cencioni che si percorre in discesa fino all’incrocio con la S.S. 17 da dove si svolta a destra in direzione del centro per affrontare la breve e famosa salita di Porta Napoli fino all’incrocio con Viale di Collemaggio dove è posizionato l’arrivo.


0.0
(0)



icon-helpcenter
icon-helpcenter
icon-helpcenter
Bikemap Newsletter
Top