Facebook Instagram Twitter YouTube Premium Badge Offline Maps Bike Type Optimized Routing Premium Maps 3D Route Preview Fall Detection Premium Support

10/11/2015: Colle Bione via prese delle Rose

27 km Distance
987 m Ascent
985 m Descent

(2 ratings)

Altra giornata meravigliosa (21° a Giaveno alle 10 del mattino in pieno novembre!?!) e quindi ho deciso di provare ad arrivare al colle Bione.

Non volendo farmi tutta strada fino al Braida, opto per salire da Selvaggio, infilarmi nel bosco Ugo Campagna in direzione prese delle Rose passando per Pian Aschero: saró stato stanco io, ma in questo tratto sentivo l'aria rarefatta e ho fatto un pó fatica, ritrovandomi a dover fare diversi tratti a piedi (boh!).

Arrivato a Prese delle Rose, ho fatto il rifornimento di acqua, dat che  2lt se ne erano andati (cavolo che caldo, salendo da Selvaggio il termometro segnava 28°).

Da qui sono ridisceso in direzione Borgata Colle Braida per svoltare, prima di arrivare giú in borgata,   verso il colle Braida; superato il Colle della Bera e il bivio per Pian Aschero, ho preso a sinistra per il sentiero basso per gungere cosí al colle Bione. 

Fatta una piccola sosta (mini spuntino e foto varie), ho ripreso la via del ritorno, inerpicandomi per il sentiero che sale in cresta (sentiero dei Franghi) : a sinistra la valle di Susa ed a destra la Val Sangone...che spettacolo!

Scendendo dalla cresta ci si diverte un pó fino a ricongiungersi col sentiero principale per raggungere nuovamente il bivio per scendere direttamente nel bosco Ugo Campagna; svolto a desta qui e mi ritrovo in un sentiero prettamente da MTB, ma decisamente impervio e tecnico (per le mie capacitá), che mi porta a compiere diversi tratti a piedi.

Finita la parte molto difficile, il divertimento é assicursto fino a Pian Aschero!

Da qui, invece di riprendere la strada dell'andata, ho svoltato a sinistra per un altro sentiero (anche qui decisamente impegnativo nella parte iniziale), per poi divenire nuovamente puro divertimento fino a Selvaggio.

Da Selvaggio a Giaveno, ho evitato di fare tutto asfalto prendendo la sterrata che parte da Borgata Selvaggio RIo.

Bello, bello!

 


5.0
(2)